JELMONI STUDIO GALLERY

JOSEPH ZICCHINELLA

I RESIDUI DEI SOGNI

contemporaryart


dal 06/apr/2024 ore 17:30 (UTC +02:00)
al 22/apr/2024 ore 19:00 (UTC +02:00)

Jelmoni gallery - Via Molineria S. Nicolò, 8, 29121 Piacenza PC, Italia

Quando

dal 06/apr/2024 ore 17:30 (UTC +02:00)
al 22/apr/2024 ore 19:00 (UTC +02:00)

Dove

Jelmoni gallery
Via Molineria S. Nicolò, 8, 29121 Piacenza PC, Italia

Visualizza mappa

Descrizione

JELMONI STUDIO GALLERY

JOSEPH ZICCHINELLA

I RESIDUI DEI SOGNI

Contemporary art

from 6 April to 22 April

inauguration 6 April at 5.30pm

Personale di pittura di Joseph Zicchinella- “I residui dei sogni”

Dal 06 al 22 aprile 2024
Sede: Jelmoni Gallery - Piacenza - Inaugurazione sabato 06 Aprile 2024 – ore 17.30A cura di Elena Jelmoni, testi di Teodolinda Coltellaro e Vittorio Politano

I residui dei sogni è il titolo della personale dell’artista Joseph Zicchinella ospitata fino al 22 aprile nella sede di Piacenza della Galleria d’arte Jelmoni Studio, l’esposizione che inaugura sabato 06 aprile ore 17:30 è curata da Elena Jelmoni con testi di presentazione e testimonianze di Teodolinda Coltellaro e Vittorio Politano. La Galleria Jelmoni Studio Gallery viene fondata nel 1995, da oltre 15 anni, lavora in centri culturali fra i piùattivi di Berlino, Londra e Milano trattando insieme al Pittorico, Pop, Minimal, Arte Concettuale, VideoArt, Design Industriale.L’esposizione personale dell’artista Joseph Zicchinella “ i residui dei sogni” farà tappa nei prossimi mesi nelle sedi associate della Jelmoni studio Gallery di Londra e Berlino. Scrive l’artista: Questa mia mostra piacentina ripercorre il solco degli “incontri e residui” presentati a Milano nel 2018 nell’antologica alla Galleria Cortina. Qui però mi soffermo nello specifico sui “residui dei sogni”;frammenti di luce e trasparenze che rimandano al tessuto emotivo che resta latente nello stato di veglia. Da uno studio pare che siano più di mille i sogni fatti ogni anno da un soggetto adulto, e che quasi tutti vengano dimenticati. Poi ci sono i cosiddetti sogni a occhi aperti e quelli sono di varia tipologia; alcuni nascono da desideri profondi e autentici, da passioni, dall’esigenza di trovare noi stessi e di esprimere la nostra identità, altri invece sono “sogni” solo per modo di dire, ambizioni impossibili inculcate da una società dell’arrivismo, iper-competitiva e spregiudicata, che ci fa arrancare nell’ansia, ambizioni sorte dal bisogno indotto di piaceri materiali secondo i dettami del consumismo più feroce che tenta di colonizzare lo spazio dei nostri pensieri e delle nostre emozioni. Ebbene se l’arte oggi ha ancora un senso, trovo sia quello di preservare intatto e libero lo sguardo di chi la fa e con lui di chi ne fruisce. Oggi più che mai è fondamentale presidiare i sogni, e proteggerli dal vacuo dilagante, in una rivolta dell’ordinario che diventa cassa di risonanza del vissuto autentico. Se i ricordi ci portano indietro (residui d’emozioni), i sogni, nel loro girovagare senza direzione né verso, ci portano da qualsiasi parte, avanti,indietro, oltre, fuori, anche nel futuro. Dunque, cosa sono i residui dei sogni? Le minime impronte se dimentate nel nostro vissuto, le prime emozioni infantili, ciò che rimane al mattino dei nostri sogni notturni, l’eco interiore dei nostri incontri, suggestioni, frammenti d’emozioni, passaggi multisensoriali,paesaggi mentali, tracce indelebili che nel mio fare arte tento di restituire allo sguardo di chi si mette in sintonia con i miei lavori. E’ questo, dopotutto, il sentire primordiale che ha sempre spinto l’uomo a trovare,dentro e sotto la scorza del vivere, un residuo di poesia. Joseph Zicchinella, nato a Somma Lombardo nel 1975, è un artista attivo in Italia ed all’estero dalla secondametà degli anni Novanta; ha esposto in tutte le maggiori città italiane, in Germania, Francia, Belgio,Spagna,Turchia e nel 2012 alla Broadway Gallery di New York.  Ha studiato all’Accademia di Belle Arti di Catanzaro, sua città d’origine, di particolare interesse sono le successioni pittoriche dei Residui d’emozioni, un percorso concettuale che l’autore abbina alla costante ricerca e sperimentazione pittorica. Nel 2021 l’istituto della enciclopedia italiana Treccani documenta il percorso dell’artista con una voce enciclopedica. Zicchinella, dal 2015 vive e lavora a Verona. Ufficio stampa Galleria Jelmoni Studio – Piacenza -Londra- Berlino.

JELMONI STUDIO GALLERY

MILANO BERLINO LONDRA

Assistente alla Galleria

Anna Atenasio

Personale tecnico

Rodolfo Santini

Mirella Pendé

Katia Dossena

Galleria Studio Jelmoni

Milano, Berlino, Londra

via Molineria S. Nicolò,8 (Piacenza) - Ita0039 0523 490827 349 7198665

www.jelmonigallery.com

https://www.facebook.com/pages/Jelmoni-studio-gallery/242951759109959

https://www.instagram.com/jelmonistudiogallery

biglietto Biglietti
Prezzo unitario
Quantità

CONDIVIDI


Creato con Metooo da:

JELMONI STUDIO GALLERY

Visita il profilo Contatta l'organizzatore

con Metooo puoi creare e gestire ogni tipo di evento

crea un evento
Wall Chiudi Wall

Inizia ora

Sei già registrato? Entra

Recupera password

Sei già registrato? Entra

Accedi

Hai dimenticato la password?

Iscrivendoti, confermi di accettare i termini di servizio e l'informativa sulla privacy di Metooo e acconsenti alla ricezione di comunicazioni di marketing da Metooo.

Non sei registrato? Registrati

Il nostro sito web utilizza cookies per fornire il Servizio. Queste informazioni servono per migliorare il Servizio e comprendere i tuoi interessi.
Usando il nostro sito web, tu accetti l'utilizzo dei cookies. Clicca qui per approfondire.