Questo evento si è concluso il 20 dicembre 2019 23:00 CET

Sahar Ajdamsani

“Dreamy World”


venerdì 20/dic/2019 dalle 21:00 alle 23:00 (UTC +01:00)

Viale S. Martino, 8, 43123 Parma PR, Italia

Quando

venerdì 20/dic/2019 dalle 21:00 alle 23:00 (UTC +01:00)

Dove

Viale S. Martino, 8, 43123 Parma PR, Italia

Visualizza mappa

Descrizione

Sahar Ajdamsani immagina in musica, prosa e poesia un mondo di pace e umanità battendosi per il riconoscimento dei diritti fondamentali delle donne in Iran. La premiata artista e attivista, che nel suo paese non è libera di esprimersi, si esibirà per la prima volta in Italia con la suonatrice di viola Martina Surace ed il chitarrista Luca Nobis (CPM).

Sound designer Giovanni Amighetti.

biglietto Biglietti
Prezzo unitario
Quantità

Sahar ajdamsani

Sahar Ajdamsani nasce nel 1996 in Iran e dall'età di 8 anni si dedica alla scrittura, creando splendide poesie. Poetessa, cantautrice, fotografa e scrittrice lotta per i diritti delle donne utilizzando la sua arte.        Da donna matura comprende che la disuguaglianza e l'oppressione di genere sono molto comuni nel suo paese e afferma: “Sono una guerriera e credo nella pace nel mondo. Non posso tollerare l'ingiustizia mantenendo il silenzio. In Iran mi sono vietate diverse opere artistiche, come la musica cantata che è vietata alle donne e ogni cantante è considerata una criminale. Le mie poesie sono censurate. Queste cose non sono piacevoli. In effetti, queste leggi islamiche antidonne sono illogiche. Combatto contro queste restrizioni e proibizioni cercando di riportare i diritti a tutte le donne della mia terra. Voglio spianare la strada a loro in modo che altre donne, in futuro, possano facilmente realizzare le loro arti preferite”.

Ha scritto due raccolte di poesie pubblicate nel mondo arabo e recentemente in USA. Lo scorso anno ha vinto il Black & White International Photography Festival in Grecia, “Emancipation”. Mentre nel Maggio di quest'anno, il testo inglese "Censorship" è stato selezionato come primo evento letterario iraniano premiato nel campo della poesia sociale negli Stati Uniti dal WILDsound Festival, il festival internazionale di poesia con sede a New York. Rappresenta la Global Photographic Union in Iran.

Nel 2020 uscirà l’album “Dreamy world” nel quale ha collaborato con undici diversi compositori da India, Germania, Olanda, Quatar, Spagna, Francia, Australia, Grecia tra gli altri in undici brani differenti. Lo anticipa il singolo “Dreamy world”, che dà il titolo all’album ed è basato su un tema musicale del compositore italiano Giovanni Amighetti. Viene a Parma dopo l’invito al festival napoletano Sacro Sud diretto da Enzo Avitabile in un tour che la vede anche in Grecia e Francia.

LUCA NOBIS

Sahar Ajdamsani sarà accompagnata da Luca Nobis alla chitarra, direttore didattico del CPM di Franco Mussida. Ha diverse collaborazioni in RAI e con Sergio Rubini, Antonella Ruggiero, Franco Mussida stesso, l’Orchestra Giuseppe Verdi di Milano. Collabora al progetto CO2 “la musica entra nelle carceri” ed ha all’attivo due dischi solisti che hanno ricevuto un ampio riconoscimento.

GIOVANNI amighetti

Giovanni Amighetti compositore e produttore world music ha lavorato con la Realworld di Peter Gabriel, Intuition, Wrasse, La Notte della Taranta, Fred Frith, Jeff Coffin, David Rhodes, Ayub Ogada, Terem Quartet tra gli altri. Ha realizzato oltre trenta dischi con artisti internazionali per diverse etichette. Sahar Ajdamsani presenterà il suo ultimo inedito Dreamy world, che si basa su un tema musicale creato proprio dal noto compositore italiano, che la accompagnerà ai synth analogici. 

MARTINA SURACE

Giovane suonatrice di viola innamorata della musica, attraverso la quale è possibile elevare lo spirito degli uomini, trasmettendo speranza e felicità.  Vanta molteplici collaborazioni tra le quali, Celestia String Quartett, Orchestra Giovanile del Teatro dell'opera di Roma, Assisi Chamber Orchestra, ASs. MithrandirDuo ed importanti tour internazionali; China Tournée: Gala of Lyric, Japan Tour: Chamber Music (G. Verdi, G. Puccini, O.Respighi, P. Mascagni)Assisi Chamber Orchestra, Umbria Jazz Festival.

CONDIVIDI


Museo d'Arte Cinese ed Etnografico

Visita il profilo Contatta l'organizzatore
Wall Chiudi Wall

Inizia ora

oppure registrati con

Sei già registrato? Entra

Recupera password

Sei già registrato? Entra

Accedi

Hai dimenticato la password? oppure accedi con

Iscrivendoti, confermi di accettare i termini di servizio e l'informativa sulla privacy di Metooo e acconsenti alla ricezione di comunicazioni di marketing da Metooo.

Non sei registrato? Registrati

Il nostro sito web utilizza cookies per fornire il Servizio. Queste informazioni servono per migliorare il Servizio e comprendere i tuoi interessi.
Usando il nostro sito web, tu accetti l'utilizzo dei cookies. Clicca qui per approfondire.