Questo evento si è concluso il 08 giugno 2021 22:30 CEST

(ANTEPRIMA) L'ELISIR D'AMORE

Melodramma giocoso (1832)


martedì 08/giu/2021 dalle 20:30 alle 22:30 (UTC +02:00)

Palazzo Cuttica, Via Parma, 1, 15121 Alessandria AL, Italia

Quando

martedì 08/giu/2021 dalle 20:30 alle 22:30 (UTC +02:00)

Dove

Palazzo Cuttica, Via Parma, 1, 15121 Alessandria AL, Italia

Visualizza mappa

Descrizione

Il Conservatorio Vivaldi è lieto di invitarvi alla messa in scena del Melodramma giocoso "L'ELISIR D'AMORE" (opera lirica di Gaetano Donizetti su Libretto di Felice Romani).

Lo spettacolo si terrà in ANTEPRIMA martedì 8 giugno alle ore 20.30 (RIVOLTO AI SOLI INTERNI DEL CONSERVATORIO: orchestra, interpreti, comparse, allieve/i, docenti, personale interno e relativi familiari) presso il cortile di Palazzo Cuttica.

ENTRATA DA PIAZZA GIOVANNI XXIII (Piazza Duomo)

Alla prenotazione verrà rilasciata una RICEVUTA che dovrà essere presentata all’ingresso, in formato cartaceo o digitale. Orario di Accesso: DALLE ORE 20.00

Il Festival SCATOLA SONORA XXIV è realizzato in collaborazione con la Città di Alessandria. E' inserito nel progetto “Le Stagioni del Vivaldi”, con il contributo della Regione Piemonte.

IMPORTANTE: SARA' ACCETTATA UNA SOLA PRENOTAZIONE PER UN MASSIMO DI 2 BIGLIETTI PER OGNI INDIRIZZO MAIL REGISTRATO. IL SECONDO PACCHETTO DI PRENOTAZIONI DALLO STESSO INDIRIZZO MAIL VERRA' ANNULLATO!

Maestro concertatore e direttore Giovanni Battista Bergamo

Direttore del coro Sabino Manzo

Regia Luca Valentino

biglietto Biglietti
Prezzo unitario
Quantità

l'ELISIR D'AMORE

Anche in quest’anno così difficile, non abbiamo abbandonato la nostra scommessa. Quella di utilizzare come spazio scenico il cortile di Palazzo Cuttica. Uno spazio “prezioso” ma, al tempo stesso, naturale. Da utilizzare senza artifici o particolari allestimenti proponendo al pubblico una sorta di “qui ed ora”, rendendo una realistica possibilità alle vicende raccontate che esimono, così, lo spettatore dal sospendere l’incredulità. Dopo il successo del 2017, ritorna quindi il “campus Vivaldi”, dove risiedono studenti di ogni etnia che studiano non solo musica, ma anche altre discipline artistiche. E, si sa, un soggiorno estivo è quanto di meglio per favorire amori e amicizie. L’Elisir d’Amore, in questa produzione fa quindi un bagno di contemporanea realtà. Il Conservatorio è infatti una “vera” scuola e gli studenti sono davvero studenti. E davvero provengono dai quattro angoli del pianeta. La miglior soluzione quindi, per un’opera di formazione come Elisir: i percorsi esistenziali di Nemorino e Adina (dall’insicurezza all’accettazione di sé, dalla frivolezza all’accoglienza dell’altro) somigliano molto alle inquietudini, alle trasformazioni e alle possibilità di crescita dei ragazzi e delle ragazze in giovane età. Giannetta e tutto il coro rappresentano infatti con molte sfumature diversi tipi di giovani, a volte irresponsabili, a volte generosi, soggetti ai condizionamenti esterni - rappresentati in questo caso dal sergente Belcore e dal ciarlatano Dulcamara. Ma è il tema dell’amore, declinato da tutti i personaggi dell’opera con visioni e teorie profondamente differenti fra loro, che sembra rispecchiare quasi atemporalmente il mondo degli adolescenti, che sono per definizione alla ricerca di una propria identità anche attraverso l’incontro con l’altro da sé. Luca Valentino

Personaggi e interpreti

Nemorino: Xu Zhe 

Adina: Kim Sang Eun / Sumireko Inui 

Belcore: Roberto Romeo

Dulcamara: Andrea Goglio / Alessio Verna 

Giannetta: Chiara Sorce / Anna Scolaro 

Maestri collaboratori: Leonardo Magri, Giovanni Manerba 

Maestro collaboratore e accompagnatore al pianoforte: Marco Sartore

Ensemble orchestrale

Violino I : Margherita Valente 

Violino II: Margherita Fratini 

Viola: Alessia Bertolami 

Violoncello: Giulia Roveta 

Contrabbasso: Diletta Rigo 

Flauto: Maria Antolì 

Oboe: Chiara Sedini 

Clarinetto: Emanuela Lami 

Fagotto: Alessandro Rava 

Tromba: Marco Zunino 

Percussioni: Matteo Montaldi, Giulio Murgia 

Pianoforte: Marco Sartore

Coro da camera

Soprani: Maddalena Boeris, Virginia Bonelli, Chen Cheng, Michela Giordano, Li Yurou, Anita Maiocco*, Mirella Pisano*, Beatrice Santapà, Tian Zijing, Wu Xinyuan, Zhao Huan*

Mezzosoprani: Anastasia Andreiva, Maura De Agostini, Giulia Medicina, Wang Qin

Tenori: Alberto Carughi, Davide Conti**, Geng Shuai, Li Xinghui, Stefano Mati

Bassi: Omar Al Deek, Emanuele Colosetti, Marco Grattarola, Daniele Mangone, Lorenzo Medicina*, Gianfranco Migliardi

*soldati al seguito di Belcore ** assistente Dulcamara

Riduzione per piccola orchestra a cura di G.B.Bergamo 

Assistenti alla regia Chen Bei Bei, Wang Xueyang, Sunireko Inui 

Assistenti ai costumi: Ambra Scali, Luna Iemmola 

Elementi grafici: Antonio Delbono 

Costruzioni Marco Fedozzi

SI RINGRAZIANO:

Brus Service SRL; 

Grupp Guala; 

Angelo Ranzenigo, Giardino botanico di Alessandria;

Piero Sacchi

Presidente: Renato Balduzzi 

Direttore: Giovanni Gioanola 

Direttore Amministrativo: Alessandra Gatti

Ideazione, organizzazione e coordinamento: Luca Valentino 

Ufficio Comunicazione e Produzione: Simona Gandini, Mira Giromini 

Amministrazione: Francesco Blancato, Irene Molina, Francesca Vitale 

Vicedirettore: Marco Santi 

Foto: Giorgio Carlin 

Partecipano: allieve e allievi, tirocinanti, docenti e tutto il personale del Conservatorio

CONDIVIDI


Creato con Metooo da:

Conservatorio Vivaldi

Visita il profilo Contatta l'organizzatore

con Metooo puoi creare e gestire ogni tipo di evento

crea un evento
Wall Chiudi Wall

Inizia ora

oppure registrati con

Sei già registrato? Entra

Recupera password

Sei già registrato? Entra

Accedi

Hai dimenticato la password? oppure accedi con

Iscrivendoti, confermi di accettare i termini di servizio e l'informativa sulla privacy di Metooo e acconsenti alla ricezione di comunicazioni di marketing da Metooo.

Non sei registrato? Registrati

Il nostro sito web utilizza cookies per fornire il Servizio. Queste informazioni servono per migliorare il Servizio e comprendere i tuoi interessi.
Usando il nostro sito web, tu accetti l'utilizzo dei cookies. Clicca qui per approfondire.