Questo evento si è concluso il 12 settembre 2020 19:30 CEST

L’IMMAGINIFICA 
STORIA DI ESPÉRER

TEATRO DELLE FORME - Ideazione e regia di Antonio Damasco


sabato 12/set/2020 dalle 18:00 alle 19:30 (UTC +02:00)

Palazzo Cuttica, Via Parma, 1, 15121 Alessandria AL, Italia

Quando

sabato 12/set/2020 dalle 18:00 alle 19:30 (UTC +02:00)

Dove

Palazzo Cuttica, Via Parma, 1, 15121 Alessandria AL, Italia

Visualizza mappa

Descrizione

Il Conservatorio Vivaldi in collaborazione con l'Associazione  Teatro delle Forme è lieto di invitarvi a L’IMMAGINIFICA STORIA DI ESPÉRER (Ideazione e regia di Antonio Damasco) 

Lo spettacolo si terrà sabato 12 settembre ore 18 presso il cortile di Palazzo Cuttica. 

ENTRATA DA PIAZZA GIOVANNI XXIII (Piazza Duomo)

L'ingresso è libero in conformità alle disposizioni vigenti sullo spettacolo dal vivo.

Si ricorda che la prenotazione online non dà diritto a posto numerato.

Si raccomanda a coloro che hanno prenotato di presentarsi all’ ingresso di Piazza Giovanni XXIII - Piazza Duomo (Alessandria) a partire dalle ore 17.15

Il Festival SCATOLA SONORA XXIII si svolge in collaborazione con la Città di Alessandria e con la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria ed è inserito nel progetto “Le Stagioni del Vivaldi” con il contributo della Regione Piemonte e della Fondazione CRT.

IMPORTANTE: SARA' ACCETTATA UNA SOLA PRENOTAZIONE PER UN MASSIMO DI 2 BIGLIETTI PER OGNI INDIRIZZO MAIL REGISTRATO. IL SECONDO PACCHETTO DI PRENOTAZIONI DALLO STESSO INDIRIZZO MAIL VERRA' ANNULLATO!

In caso di pioggia: i posti garantiti sono soltanto 30. 

Ricordiamo che chi non riuscirà a essere presente fisicamente potrà comunque assistere allo spettacolo, collegandosi al canale YouTube 'Conservatorio Vivaldi Alessandria'

Questo e tutti gli spettacoli verranno trasmessi in LIVE STREAMING (Informazioni e aggiornamenti sul sito www.conservatoriovivaldi.it nella sezione 'News e appuntamenti'. )

biglietto Biglietti
Prezzo unitario
Quantità

L’IMMAGINIFICA STORIA DI ESPÉRER

L’isola di Espérer inizia a prendere forma nel 2015, quando Antonio Damasco, drammaturgo, attore e direttore della Rete Italiana di Cultura Popolare si trovò a dover spiegare alle sue due bambine quello che avveniva sugli scogli di Ventimiglia. A partire dal giugno di quell’anno persone proveniente dai paesi più poveri del continente africano, in transito attraverso l’Italia e diretti in Francia, si fermarono sulla linea di confine, riparandosi sugli scogli per oltre quattro mesi. Da quella esperienza nacque una favola allegorica, divenuta un libro illustrato da Alice Tortoroglio: “L’immaginifica storia di Espérer” e che è diventato uno spettacolo teatrale che guarda all’Europa del 2050. Espérer è un’isola nata dagli scogli di Ventimiglia e dall’incrocio di molte storie. La prima di queste è quella di Fridtjof Nansen: scienziato ed esploratore norvegese che 1922 ricevette il Premio Nobel per la pace dopo aver inventato il Passaporto Nansen un originale documento di viaggio che permise ad apolidi e profughi delle guerre di fuggire ai genocidi e ai totalitarismi: ne beneficiarono 450.000 persone e tra queste alcuni degli artisti che hanno illuminato il secolo scorso quali Chagall, Stravinskij e Nabokov. Da questo passaporto venne redatto il documento di viaggio descritto dalla Convenzione di Ginevra del 1951 sullo status dei rifugiati. A partire da queste parole dello stesso Nansen è stato elaborato il “Certificato di esistenza”: uno speciale documento che sarà offerto a chi vorrà raggiungere l’isola itinerante di Espérer, la nuova isola europea che non chiederà passaporti alle sue frontiere. Per farne parte bisognerà soltanto esistere.

Teatro delle Forme

Ideazione e regia di Antonio Damasco

con Antonio Damasco, Laura Conti, Maurizio Verna, Mico Corapi

CONDIVIDI


Creato con Metooo da:

Conservatorio Vivaldi

Visita il profilo Contatta l'organizzatore

con Metooo puoi creare e gestire ogni tipo di evento

crea un evento
Wall Chiudi Wall

Inizia ora

oppure registrati con

Sei già registrato? Entra

Recupera password

Sei già registrato? Entra

Accedi

Hai dimenticato la password? oppure accedi con

Iscrivendoti, confermi di accettare i termini di servizio e l'informativa sulla privacy di Metooo e acconsenti alla ricezione di comunicazioni di marketing da Metooo.

Non sei registrato? Registrati

Il nostro sito web utilizza cookies per fornire il Servizio. Queste informazioni servono per migliorare il Servizio e comprendere i tuoi interessi.
Usando il nostro sito web, tu accetti l'utilizzo dei cookies. Clicca qui per approfondire.